Ambiente, Energia e Rifiuti

Interventi per la bonifica di aree inquinate

L'azione/progetto riguarda gli interventi per la bonifica delle aree inquinate e sostiene la messa in sicurezza e il recupero delle aree inquinate e degradate del territorio regionale. Il progetto risolve i problemi ambientali causati da eventi di potenziale contaminazione recenti o storici che riguardano il territorio regionale, tra i quali quelli causati da ex discariche di rifiuti solidi urbani.

In particolare, obiettivi del progetto, coincidente con il programma dell’Azione 6.2 del POR Puglia – FESR/FSE 2014-2020 e con le previsioni del Patto per la Puglia – FSC 2014-2020, area
tematica “Ambiente” e specificatamente degli interventi strategici “Interventi di bonifica e messa in sicurezza siti inquinati”, sono agevolare e sostenere il disinquinamento, la messa in sicurezza e il recupero delle aree inquinate e degradate del territorio regionale, anche in riferimento ai siti industriali dismessi ed ai siti con criticità storica, al fine di:

  • costruire un quadro generale conoscitivo dello stato di qualità ambientale di aree del territorio regionale;
  • consentire una sensibile e consistente riduzione delle sostanze inquinanti e del rischio
    ambientale e sanitario associato;
  • restituire agli usi legittimi i siti bonificati;
  • agevolare la riconversione industriale e produttiva dei siti bonificati.

Il progetto, attuato attraverso avvisi pubblici di finanziamento, sostiene le seguenti tipologie d interventi:

  1. Progettazione ed esecuzione di interventi di messa in sicurezza di emergenza, con eventuali misure di prevenzione di siti interessati dalla presenza di sorgenti primarie di contaminazione;
  2. progettazione ed esecuzione di piani e analisi di rischio finalizzati alla caratterizzazione di siti potenzialmente contaminati;
  3. progettazione e esecuzione di interventi di messa in sicurezza operativa, messa in sicurezza permanente e bonifica di aree contaminate, siti industriali dismessi, aree oggetto di discariche dismesse di rifiuti.

Fondi

  • Fondi POR - Programma Operativo Regionale Puglia FESR - Fondo Europeo di Sviluppo
  • Regionale 2014-2020 con un finanziamento pari a 88 milioni di euro;
  • Fondi FSC - Patto per il Sud Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020, con un importo
  • pari a 70 milioni di euro.

Più specificatamente, a fronte di uno stanziamento complessivo pari a 158 Milioni di Euro (88 Meuro
FESR – 70 Meuro FSC), per l’attuazione di n. 73 progetti di interventi di cui alla parta IV Titolo V "bonifica di siti contaminati” del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i., è stato concesso il finanziamento ed è stato impegnato in favore degli enti pubblici proponenti risultati beneficiari degli
avvisi di finanziamento adottati:

  • l’importo complessivo di 59 MEURO sulle risorse del POR FESR 2014-2020
  • l’importo complessivo di 70 MEURO sulle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020 destinate al “Patto per la Puglia”
  • settore ambiente.

Risultati

  • Risoluzione di siti con situazioni di criticità ambientali costituite principalmente da ex discariche rifiuti solidi urbani

Quando
  • 2018

    I tempi di attuazione del progetto/interventi saranno compatibile con i tempi di chiusura del POR Puglia FESR 2014/2020 e di chiusura del Patto per il Sud – FSC 2014/2020.

Beneficiari
  • Regione Puglia
  • Popolazione pugliese