Riassetto Istituzionale e Partecipazione

Piano triennale per la Prevenzione della corruzione e della trasparenza

Con la legge 6 novembre 2012 n.190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità della Pubblica Amministrazione” si è disposto che “l’organo di indirizzo politico su proposta del responsabile della prevenzione della corruzione adotta, entro il 31 gennaio di ogni anno, il Piano triennale di prevenzione della corruzione”. In attuazione di tale disposizione, la Regione Puglia si è dotata del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (P.T.P.C.T.) per il triennio 2020-2022, adottato con la deliberazione di Giunta regionale n. 78 del 31.1.2020. 

Il P.T.P.C.T. ha individuato le seguenti misure generali di prevenzione del rischio corruttivo: rotazione ordinaria del personale, controlli interni, formazione, trasparenza, misure sull’accesso all’impiego e sull’assunzione e permanenza degli incarichi/cariche, divieti post-employment (pantouflage), rotazione straordinaria, codice di comportamento dei dipendenti regionali, conflitto di interessi, inconferibilità e incompatibilità di incarichi, whistleblowing.

Tra il 2016 e il 2018, a supporto della messa a regime del nuovo sistema organizzativo della Presidenza e della Giunta regionale denominato “Modello Ambidestro per l’Innovazione della macchina Amministrativa regionale - MAIA”, introdotto con D.G.R. n. 1518/2015, è intervenuto il "Progetto integrato per l’attuazione ed il miglioramento continuo del modello organizzativo ambidestro MAIA" (cd. ‘MAIA Delivered’). Tale progetto ha comportato un’articolata analisi organizzativa volta a:

  • redigere, per ogni struttura organizzativa regionale, la mappatura dei processi organizzativi - disaggregati per fasi - in cui si articolano le relative attività
  • acquisire informazioni di dettaglio sui processi organizzativi con riferimento a ciascuna delle relative fasi, che riguardano dati descrittivi (ad esempio i riferimenti normativi che regolamentano l’attività, gli eventi che danno avvio alla fase, i documenti prodotti nel corso dell'attività, il periodo dell’anno in cui l’attività viene svolta, gli uffici o gli Enti regionali che contribuiscono allo svolgimento dell'attività, le criticità rilevate) e dati quantitativi (ad es. il tempo medio effettivo richiesto per lo svolgimento dell'attività, il numero medio di volte in cui l'attività viene eseguita nel corso del periodo, l'impegno dedicato dalle singole persone)
  • acquisire informazioni sulle competenze del personale incardinato nelle strutture regionali in relazione alle funzioni da svolgere e sulle competenze di base, trasversali e specialistiche possedute.

 È stata, pertanto, effettuata una mappatura dei processi organizzativi regionali, attualmente in fase di aggiornamento, al fine di valutarne l’esposizione al rischio corruttivo.

Fondi
Nessun finanziamento.

Risultati

È sensibilmente migliorata la percezione del rischio corruttivo da parte degli operatori della pubblica amministrazione regionale con l’obiettivo di prevenire eventuali fenomeni di corruzione strutturando efficaci strumenti preventivi che affiancano i tradizionali strumenti sanzionatori e repressivi.

Quando
  • 2020

    • Approvazione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (P.T.P.C.T.) per il triennio 2020-2022, adottato con la deliberazione di Giunta regionale n. 78 del 31.1.2020

  • 2019

    • Con D.G.R. n. 143 del 31.01.2019 è stato approvato l’aggiornamento del Piano anticorruzione comprensivo del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità
    • Con D.G.R. n.1409 del 30.07.2019 è stato approvato il programma triennale di rotazione ordinaria del personale
    • Con D.G.R. n. 1374 del 23/07/2019 sono state approvate le Linee guida sul “Sistema dei controlli interni nella Regione Puglia”
    • L’attività di formazione si è concentrata prevalentemente sui temi della trasparenza (giornata formativa su Trasparenza e Performance) e della prevenzione della corruzione nella gestione di fondi UE (percorso formativo specifico di 6 giornate sulle misure antifrode - "Misure per la prevenzione e il contrasto delle frodi nell’ambito del POR 2014-2020")
    • La Regione Puglia, con il supporto della Società in house InnovaPuglia, ha sviluppato un Sistema Whistleblowing che tutela l’anonimato, optando per il riuso del software predisposto dall’Anac, previo adeguamento alle necessità regionali: il dipendente pubblico o il collaboratore dell'Amministrazione regionale o i soggetti privati fornitori dell'Amministrazione stessa che abbiano assistito a illeciti o ne siano venuti a conoscenza in relazione allo svolgimento della propria attività lavorativa, oggi possono agevolmente collegarsi dal portale istituzionale della Regione Puglia ed inviare la propria segnalazione

  • 2018

    • Il Piano anticorruzione, comprensivo del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità, così come previsto dalla normativa, è stato aggiornato con D.G.R. n. 98 del 31.01.2018
    • Con D.G.R. n.1359 del 24.07.2018 sono state approvate le Linee guida per la rotazione ordinaria e straordinaria del personale della Regione Puglia
    • Con D.G.R. n. 48 del 23.01.2018 è stato costituito il “Network sanità” quale struttura di raccordo tra il RPCT della Regione Puglia e i RPCT delle aziende e degli enti del Servizio sanitario regionale pugliese

  • 2017

    • La Regione Puglia si è dotata del piano triennale di prevenzione della corruzione (P.T.P.C.) per il triennio 2017-2019, adottato con la deliberazione di giunta regionale n. 69 del 31.1.2017

Beneficiari
  • Regione Puglia
  • Popolazione pugliese
Partner
  • Regione Puglia