Salute, Sport e Buona Vita

Approvazione linee di indirizzo regionali per la prescrizione di tecnologie per il diabete

Le associazioni dei pazienti e i professionisti segnalavano da tempo problemi di equità di accesso ad alcune tecnologie per il diabete non ancora erogate in Puglia, oltre alle difformità sul territorio nella prescrizione ed erogazione delle tecnologie complesse per il diabete.

Con Deliberazione del Commissario Straordinario di AReSS Puglia 36/2017, presso il Servizio Valutazione Integrata dell’Agenzia, si è costituito il Tavolo Tecnico HTA (Health Technology Assessment) per la diabetologia con il compito di studiare il modello organizzativo su scala regionale per la risposta al bisogno di cura delle persone con diabete.

Nello specifico fra i compiti del Tavolo HTA:

l’individuazione di criteri di appropriatezza di utilizzo di tecnologie per la somministrazione dell’insulina e il monitoraggio della glicemia in persone affette da diabete in accordo con le più recenti linee guida nazionali ed internazionali;

la definizione di criteri per l’identificazione della rete dei centri prescrittori di tecnologie per la somministrazione di insulina e il monitoraggio della glicemia in persone affette da diabete;

il censimento sul territorio dei principali elementi strutturali ed organizzativi necessari per la gestione e presa in carico di persone affette da diabete e utilizzatrici di tecnologie per la somministrazione di insulina sottocutanea continua;

la sperimentazione sul territorio regionale dei criteri di individuazione dei centri prescrittori di tecnologie per la somministrazione di insulina e il monitoraggio in continuo della glicemia in persone affette da diabete, con monitoraggio dei costi;

la raccolta delle informazioni inerenti alle esperienze di utilizzo di tecnologie innovative per il monitoraggio della glicemia in persone affette da diabete e appartenenti ad associazioni di pazienti riconosciute sul territorio regionale.

I lavori sono stati condotti a distanza e nel corso di specifici incontri presso l’AReSS e il Dipartimento salute; le fonti informative utilizzate sono state le evidenze di letteratura, la Banca Dati Assistito dell’AReSS (ricoveri, esenzioni, farmaceutica), Surveys ad hoc attivate dal Tavolo HTA (analisi organizzativa, esperienze degli utilizzatori).

I lavori del Tavolo sono stati approvati dalla Giunta regionale con la deliberazione n. 387/2018. Con la stessa deliberazione sono stati definiti i criteri necessari ai fini dell’individuazione dei Centri da autorizzati alla prescrizione delle tecnologie comple<sse per il diabete.

Nel corso del 2018, a seguito della attività di ricognizione e di verifica dei requisiti, è stato approvato con determinazione dirigenziale della Sezione Risorse Strumentali e Tecnologiche l’elenco dei centri autorizzati alla prescrizione di tecnologie complesse, classificati in diversi livelli.

La stessa DGR n. 387/2018 ha dato inoltre mandato alla ASL BT di procedere alla gara unica regionale dispositivi di monitoraggio flash del glucosio per i pazienti con diabete mellito in trattamento insulinico intensivo.

La ASL BT ha poi aggiudicato ad aprile 2019 la fornitura dei dispositivi alle sei Aziende Sanitarie Locali della Regione Puglia, che provvederanno a stipulare singolarmente i relativi contratti di fornitura.

E’ quindi possibile per i medici operanti nei centri regionali autorizzati dalla Regione, in possesso dei requisiti previsti dalla normativa, prescrivere l'utilizzo dei dispositivi, che saranno distribuiti gratuitamente agli assistiti aventi diritto dalle farmacie territoriali delle ASL.

Risultati

Sono state prodotte Indicazioni aggiornate per l’utilizzo di:

  • Microinfusori di insulina per CSII in pazienti con DM1 adulti, pazienti con DM2 adulti, pazienti con DM1 in età pediatrica;
  • Sistemi integrati microinfusore e sensore per la misurazione in continuo della glicemia (SAP) in pazienti con DM1 adulti, pazienti con DM1 in età pediatrica;
  • Sistemi per il monitoraggio del glucosio interstiziale (real-time, flash) in pazienti con DM1 adulti, pazienti con DM1 in età pediatrica, pazienti con DM2 adulti;
  • Ago-cannula sottocutanea in pazienti con DM1 adulti, pazienti con DM1 in età pediatrica, pazienti con DM2 adulti;
  • Sono stati definiti i requisiti necessari ai centri per l’abilitazione alla prescrizione di tecnologie per la somministrazione dell’insulina e per il monitoraggio in continuo della glicemia in persone affette da diabete;
  • Sono stati aggiornati i Piani terapeutici per la prescrizione di CSSI, SAP, CGM, FGM, Ago cannula sottocutanea;
  • Sono stati introdotti elementi di verifica utili al monitoraggio dell’aderenza alla terapia e dell’efficacia.
  • Inoltre, si è prevista l’introduzione di una Nuova tecnologia con prescrivibilità ed erogabilità con oneri a carico del SSR creando le condizioni per la risposta al bisogno di Pz con DM1 e DM2, adulti e bambini (4-17 anni) in MDI intensiva: circa 27.000 soggetti di cui circa 800 in età pediatrica.
  • Sono stati autorizzati i centri regionali per la prescrizione di tecnologie complesse

  • E’ stata aggiudicata la gara per l’acquisto e la fornitura dei dispositivi con tecnologia flash che consente di misurare la glicemia  in maniera automatica, con una sensibile riduzione della necessità di utilizzo dei sistemi tradizionali che prevedono la puntura con ausili "pungidito".

Quando
  • 2019

    Aggiudicazione della gara per l’acquisto e la fornitura dei dispositivi con tecnologia flash che consente di misurare la glicemia  in maniera automatica, con una sensibile riduzione della necessità di utilizzo dei sistemi tradizionali che prevedono la puntura con ausili "pungidito".

  • 2018

    Il 19 marzo 2018 si è tenuta una conferenza stampa di presentazione delle attività con il Presidente della Regione Puglia, AReSS Puglia, il Dipartimento Salute, i Componenti del Tavolo tecnico HTA, le Associazioni dei pazienti.

    E’ in corso la fase di implementazione del documento recepito con DGR 387/2018:
    gara unificata per la acquisizione di nuove tecnologie per il monitoraggio flash del glucosio;
    riorganizzazione dei centri prescrittori per le tecnologie complesse;
    implementazione dei piani terapeutici sul sistema informativo sanitario regionale;
    raccolta delle esperienze di utilizzo delle tecnologie da parte degli utilizzatori.

  • 2017

    Avviato nel 2017, il Tavolo HTA ha avuto il compito di approcciare allo sviluppo del nuovo modello organizzativo per la cura della malattia diabetica partendo, dal bisogno della specifica popolazione, dall’impatto delle tecnologie per il diabete dal punto di vista della sicurezza, dell’efficacia, dei costi, etc.

    Il prodotto finale è stato il documento “Proposta di linee di indirizzo regionali per la prescrizione di tecnologie per il diabete”, approvato prima con delibera AReSS DCS 38/2017.

Beneficiari
  • Circa 300.000 persone ammalate di diabete della Regione Puglia sono destinatari dell’intervento.
  • In particolare, circa 27.000 soggetti in terapia iniettiva intensiva, di cui circa 800 fra 4 e 17 anni, potranno utilizzare entro la fine del 2018 una nuova tecnologia per il monitoraggio flash con oneri a carico del SSR.
Partner
  • Esperti di Health Technology Assessment del Servizio Valutazione Integrata AReSS;
  • Rappresentanti delle associazioni di pazienti Associazione Italiana Diabetici - FAND e Associazione Dirigenti della Pubbliche Amministrazioni - AGDP
  • Professionisti Ospedalieri e Territoriali
  • Università pugliesi
  • Società scientifiche, della Medicina di Base, degli specialisti ambulatoriali.
Link