Sviluppo economico, Innovazione e Infrastrutture

Incentivi alle imprese

Per la realizzazione del Programma di Governo la Regione Puglia ha attivato un variegato catalogo di strumenti agevolativi aperto a tutte le tipologie dimensionali d’impresa, dalle start up alle grandi imprese.  Così trova attuazione la politica regionale di sostegno all’ampliamento ed alla qualificazione del mercato del lavoro attraverso il rafforzamento della competitività del sistema economico e imprenditoriale operante in Puglia.

Coerentemente con gli orientamenti comunitari e con la strategia regionale di specializzazione intelligente, è stato messo a disposizione delle imprese, sia grandi che di piccole e medie dimensioni, un sistema di incentivi agli investimenti, integrato e sostenibile, per il comparto manifatturiero, del commercio e del turismo.

In coerenza con il Programma di Governo, sono stati inoltre attivati strumenti di ingegneria finanziaria innovativi per sostenere l’accesso al credito e al mercato dei capitali.

Oggi sono 12 gli strumenti attivi. Sono tutti privi di scadenza, con procedura a sportello e accesso online.

Si tratta di strumenti per lo sviluppo delle imprese già esistenti, per le nuove iniziative d’impresa e per l’accesso al credito.

Sviluppo delle imprese già esistenti Nuove iniziative di impresa Accesso al credito
Contratti di Programma Nidi (Nuove iniziative di impresa) Microcroprestito
PIA Medie Imprese Tecnonidi Fondo Finanziamento del Rischio
PIA Piccole Imprese    Fondo Minibond Puglia 2014-2020
PIA Turismo    
Titolo II - Capo III    
Titolo II Turismo - Capo VI    
Titolo VI - Fondo Efficientamento energetico    

 

Fondi: POR FESR 2014-2020 – Patto per la Puglia.

Strumento agevolativo N. Iniziative presentate Investimenti in Attivi Materiali
(in €)
Investimenti in R&S, Innovazione e consulenze
(in €)
Investimento complessivo
(in €)
Agevolazioni richieste
(in €)
di cui agevolazioni in R&S, Innovazione e consulenze richieste
(in €)
Occupazione preesistente
(in €)
Occupazione a regime
(in €)
Incremento occupazionale
(in €)
Contratti di Programma 53 675.097.722,75 417.452.055,68 1.092.549.778,43 395.275.404,85 245.740.040,46 12.800,17 14.012,59 1.212,42
di cui investimenti esteri 20 486.247.180,75 115.538.910,87 601.786.091,62 171.910.102,88 65.962.618,66 6.305,43 6.810,44 505,01
PIA Medie 73 318.911.685,77 135.370.749,11 454.282.434,88 180.422.983,37 84.325.114,30 3.683,87 4.365,87 682
PIA Piccole imprese 85 209.338.157,47 113.150.181,89 322.488.339,36 160.608.021,43 77.500.627,84 1.644,71 2.253,91 609,20
PIA TURISMO 49 278.270.842,06 1.073.000,00 279.343.842,06 114.481.687,33 481.825,00 933,29 1.300,98 367,69
Titolo II ordinario - Capo 3 5.550 1.073.321.831,32 0 1.073.321.831,32 283.314.686,40 0 50.686,28 61.972,89 11.286,61
Titolo II Turismo - Capo 6 851 392.984.172,04 0 392.984.172,04 144.957.596,11 0 4.918,34 7.215,46 2.297,12
Nidi 2.047 137.042.871,89 0 137.042.871,89 123.339.817,29 0 0 3.071 3.071
Microcredito 1.133 24.656.910,87 0 24.656.910,87 24.656.910,87 0 1.360 1.496 136
TecnoNidi 83 11.408.185,19 7.181.344,57 18.589.529,76 14.718.042,21 5.645.158,86 247 386 139
TOTALE 9.924 3.121.032.379,36 674.227.331,25 3.795.259.710,61 1.441.775.149,86 413.692.766,46 76.273,66 96.074,70 19.801,04

Risultati

Gli strumenti di agevolazione stanno movimentato investimenti per oltre 3,79 miliardi di euro con 9.924 progetti imprenditoriali innovativi e agevolazioni richieste per 1,4 miliardi di euro. Stanno creando nuova occupazione per 19.801 unità lavorative, mentre l’occupazione a regime (vecchi e nuovi occupati) si attesterà sulle 96.074 unità (i dati si riferiscono al 15 aprile 2019, quindi sono maturati in meno di quattro anni dall’apertura della maggior parte delle misure).

Questi numeri incidono anche negli indicatori pugliesi di Pil e occupazione.

Il Prodotto interno lordo della Puglia è cresciuto di tre punti in tre anni (+ 1,2% nel 2015; +0,8% nel 2016; +0,9 nel 2017, ultimo dato Istat disponibile); il numero degli occupati è aumentato costantemente: 1,171 milioni nel 2015; 1,194 nel 2016; 1,198 nel 2017 e infine 1,220 milioni di occupati nel 2018.
Rispetto al 2014, quando i lavoratori erano 1,144 milioni, la crescita è di 76mila unità.
Con questi numeri, la Puglia ha raggiunto anche il record italiano per il calo del tasso di disoccupazione tra il 2017 e il 2018: -2,8% (fonte Eurostat).

Evidentemente, eliminazione delle scadenze, procedure a sportello e accesso online attraverso il portale www.sistema.puglia.it, interlocuzione diretta con le aziende da parte di Puglia Sviluppo, hanno determinato il successo del sostegno della Regione Puglia al sistema produttivo durante l’intensificarsi della crisi e fatto crescere l’attrattività della Puglia.

L’assenza di scadenza permette infatti alle imprese di presentare la propria richiesta quando sono davvero pronte e con un progetto valido; l’interlocuzione costante rappresenta per le aziende non solo una guida in ogni fase del progetto, ma il valore aggiunto perché il progetto si realizzi in modo efficace; l’accesso online velocizza le procedure.

Quando
  • 2019

    Attivazione dell'intervento "Fondo Minibond Puglia 2014-2020"

  • 2018

    Attivazione dell'intervento "Finanziamento del Rischio"

  • 2017

    Apertura intervento "Tecnonidi"

  • 2015

    Attivazione degli interventi fatta eccezione per TecnoNidi.

Beneficiari
  • Grandi Imprese
  • Aziende micro, piccole e medie
  • Startup
Partner

Puglia Sviluppo S.p.A società in house della Regione Puglia

Link